Gabriel Pacheco

 

Gabriel Pacheco pittore ed illustratore messicano, noto per aver lavorato in stile visionario surreale.
Nato a Città del Messico nel 1973, Gabriel ha studiato presso l’Istituto Nazionale di Belle Arti e preso lezioni di disegno e figura umana nella Scuola Nazionale di Arti Plastiche. Ha tenuto diversi seminari di progettazione presso il ENAP e corsi di illustrazione per libri per bambini in Messico, Italia e Spagna. Ha iniziato la sua carriera come illustratore quando sua sorella gli ha chiesto di illustrare una storia per lei. Ha continuato ad esplorare il suo talento naturale illustrando libri per bambini, poesie e storie fantastiche. Il suo stile unico fatto di personaggi romantici e intensi e l’atmosfera surreale si ispira l’arte di Bosch e Marc Chagall.

www.gabrielpacheco.com

Read More

Rebecca Dautremer

 

Rébecca Dautremer è nata nel 1971 a Gap (Francia). Dopo aver studiato grafica presso la scuola di arti decorative di Parigi, si è orientata molto presto verso l’illustrazione di libri per bambini e ragazzi. Ha pubblicato il suo primo libro nel 1996. Nel 2003 pubblica il libro di illustrazioni L’Amoureux in cui definisce il proprio stile, ma è soprattutto il successivo Principesse dimenticate e sconosciute a lanciare definitivamente la sua carriera. La Dautremer viene inoltre scelta per realizzare la linea grafica di alcune linee del marchio moda Kenzo, a partire da quella del profumo Flower by Kenzo, ed ha curato la grafica del film Nat e il segreto di Eleonora.

www.rebeccadautremer.com

Read More

Roberto Innocenti

 

Roberto Innocenti è nato nel 1940 a Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze.
Si forma come autodidatta dedicandosi inizialmente alla grafica. A 30 anni, comincia ad illustrare i primi libri: sono di quegli anni “Cappuccetto Rosso” e “Sussi e Biribissi”. Nel 1978, collabora con Seymour Reit alle illustrazioni di due libri: “All Kinds of Trains” e “Sails Rails and Wings”. Nel 1979 illustra il libro “1905: Bagliori a Oriente”. Nel 1983 avviene l’incontro con l’illustratore svizzero Etienne Delessert che gli commissiona le illustrazioni per la fiaba di Cenerentola. Nel 1985 viene pubblicato “Rosa Bianca” in vari paesi e successivamente in Italia nel 1990. Tra il 1985 e il 1987 lavora per la rivista “Time Life” nella serie di libri illustrati “The Enchanted World”. Tra il 1988 ed il 1996 escono, pubblicati dall’editore americano Creative Editions, alcuni dei suoi capolavori: Le avventure di Pinocchio (1991), Un Canto di Natale (1990), Schiaccianoci (1996), L’ultima spiaggia (2002) e La storia di Erika (2003). Nel 2010 è uscito Casa del Tempo, con testo di Roberto Piumini.
Ha ricevuto numerosi premi internazionali, quali il Golden Apple, la Biennale of Illustrators Bratislava (nel 1985), una Notable Book citation, American Library Association (ALA), una Honor Book citation, Boston Globe-Horn Book, e il Mildred L. Batchelder Award, ALA, tutti nel 1986, per Rose Blanche. Per le Avvenure di Pinocchio, ha avuto invece una Kate Greenaway Medal Highly Commended citation, British Library Association, nel 1988. Mentre, per A Christmas Carol ha ricevuto una Best Illustrated citation, New York Times, e la Kate Greenaway Medal Commended citation, entrambe nel 1990, e una Golden Apple, nel 1991. E soprattutto, nel 2008, ha ricevuto come migliore illustratore il prestigioso Premio Hans Christian Andersen, assegnato dall’IBBY.

www.gabrielpacheco.com

Read More